Grande successo per la terza edizione della nostra iniziativa “W la Scuola”:
9.000 classi coinvolte hanno raccolto 220.000 punti

 

 

Grazie a “W la Scuola” e “Tanti Auguri Mamma” quest’anno Netweek regalerà ben 100.000 euro in materiali didattici e ludici alle scuole dei nostri territori.
Le scuole primarie e dell’infanzia che hanno partecipato alla terza edizione di “W la Scuola” hanno infatti terminato di scegliere i premi 2019 sul sito www.wlascuola.it in base ai coupon raccolti. E nelle prossime settimane verranno consegnati i regali alle classi.
Quest’anno hanno partecipato quasi 9.000 classi di circa 1.800 scuole. E i lettori hanno ritagliato, raccolto e consegnato ben 220.000 punti.

Per la partecipazione a “Tanti Auguri Mamma”, la tradizionale iniziativa Netweek con cui i bambini fanno gli auguri alle loro mamme sui nostri giornali, le classi hanno già ricevuto risme di carta, pastelli e pennarelli. Mentre i premi più richiesti per “W la Scuola” quest’anno sono stati libri di Filastrocche e giochi e della Biblioteca didattica (messi a disposizione grazie alla collaborazione con Crescere Edizioni), e poi pennarelli maxi, matite fantasia, fogli di grande formato, carta colorata e pastelli acquarellabili (prodotti forniti dal nostro partner Scuolaufficio).
In catalogo quest’anno c’era anche un premio speciale, scelto da una scuola: Scratch, un corso di coding della società Craon, un modo per avvicinare i bambini dagli 8 anni in su alla programmazione informatica.

Rispetto alla scorsa edizione, oltre ai punti raccolti, sono aumentati anche i punti donati a Fondazione ABIO: 15.200. Risultato dei coupon in eccedenza che le scuole hanno raccolto e che non hanno utilizzato o delle donazioni dirette. Così quest’anno potremo regalare ancora più materiali didattici e ludici alla Fondazione ABIO destinati alla sua attività che quotidianamente svolge all’interno degli ospedali italiani per aiutare i piccoli degenti.

Un grande successo per la terza edizione di “W la Scuola” che non può che suscitare grande soddisfazione e soprattutto riconoscenza. Netweek, infatti, ringrazia i lettori che hanno raccolto i punti e le scuole che hanno partecipato all’iniziativa, con l’augurio di poter lanciare una nuova edizione che potrà raggiungere e superare questi risultati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloPost comment