La nuova testata del gruppo Netweek sarà in edicola tutti i venerdì a partire dal 5 ottobre e coprirà venti comuni con quasi 290mila abitanti. Il circuito di media locali arriva così a 65 giornali, di cui 5 in Toscana

 

Venerdì 5 ottobre arriva in edicola il Giornale di Pistoia e della Valdinievole, il nostro settimanale locale che approda nella provincia pistoiese. Saremo il megafono della gente che vive e lavora nei comuni di Pistoia, Abetone Cutigliano, Agliana, Buggiano, Chiesina Uzzanese, Lamporecchio, Larciano, Marliana, Massa e Cozzile, Monsummano Terme, Montale, Montecatini Terme, Pescia, Pieve a Nievole, Ponte Buggianese, Quarrata, Sambuca Pistoiese, San Marcello Piteglio, Serravalle Pistoiese, Uzzano.

Come sempre, la nostra sarà una proposta diversa e originale, uno strumento tutto da leggere, con analisi e approfondimenti. Il Giornale di Pistoia e della Valdinievole sarà curato sia nella grafica che nelle immagini ma, soprattutto, nei contenuti. Il nostro vantaggio è di essere distanti da qualsiasi potere locale e quindi più liberi di essere liberi.

Con questa nuova iniziativa editoriale il Gruppo Netweek arriva a 65 testate, già presente in Toscana con altri 4 giornali, tra le province di Firenze, Siena e Prato: Chiantisette, Val d’Elsa Sette, Il Galletto e Bisenziosette. E con l’apertura dell’edizione di Pistoia coprirà tutta la Toscana interna dall’Appennino Pistoiese fino alle porte di Siena.

«Certamente si tratta di una nuova coraggiosa iniziativa, ma che ha alle spalle la forza di un grande gruppo – spiega Alessio Laurenzano, presidente e amministratore delegato di Netweek – Con l’impegno di conoscere e raccontare un territorio così importante, proseguendo nella missione di fare informazione indipendente al servizio dei lettori, dei cittadini, degli amministratori locali, degli imprenditori e di tutti quelli che vivono e sono protagonisti del territorio. Ci vuole coraggio per buttarsi in un’impresa del genere quando tutti pensano alla fine della carta, ma noi ci crediamo. Speriamo che ci crederanno anche gli abitanti della provincia pistoiese o almeno speriamo di fargli presto cambiare idea».

«Abbiamo fatto una scelta importante, in qualche modo in continuità con Bisenziosette, testata che già confinava con il Pistoiese – racconta la direttrice del giornale, Debora Pellegrinotti – Ma con una novità che è una sfida, perché per la prima volta andremo a raccontare, qui in Toscana, anche una grande città capoluogo. Certamente, come è nel nostro stile, avremo un taglio diverso dall’attuale informazione locale, con approfondimenti, storie, inchieste e notizie diverse, senza inseguire la cronaca. Inoltre, copriremo zone interessanti che meritano di essere raccontate, come la montagna pistoiese, che ha una forte identità di comunità. Sono certa che sapremo fare bene e che questa nuova avventura ci darà grandi soddisfazioni. Abbiamo iniziato solo quattro anni fa qui in Toscana e ora Netweek conta già cinque settimanali cartacei e un quotidiano online».

Il Giornale di Pistoia e della Valdinievole uscirà tutti i venerdì, al costo di solo 1,50 euro, in venti comuni con quasi 290mila abitanti. La redazione, formata da persone giovani ed entusiaste e una sede nel centro di Pistoia in Corso Gramsci, sarà sempre a disposizione per incontrare i lettori e raccogliere suggerimenti e notizie. «La redazione è pronta e già al lavoro – aggiunge la direttrice Pellegrinotti – ci sarà una grande collaborazione con le altre redazioni e con il territorio». Perché i lettori sono sempre il nostro unico punto di riferimento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloPost comment