«Carate e la Brianza: 20 anni alle spalle e un futuro da scoprire». Questo il tema del convegno in programma sabato 20 ottobre, a partire dalle 9.30, nell’Auditorium della Banca di Credito Cooperativo di Carate Brianza. Infatti il Giornale di Carate quest’anno festeggia i 20 anni di presenza sul territorio, e in questi quattro lustri sono successe tante cose importanti, ma vogliamo cercare di capire quali siano le prospettive per la Brianza. Lo faremo assieme a sei relatori che hanno gentilmente accolto il nostro invito e, dall’alto della loro esperienza, affronteranno alcuni temi di sicura importanza, come l’economia, il sociale, la scuola l’ambiente e l’informazione: Annibale Colombo, presidente della Banca di Credito Cooperativo di Carate Brianza; Silvano Camagni, presidente della Banca di Credito Cooperativo di Triuggio e della Valle del Lambro; Filippo Viganò, presidente del Ciessevi (Centro servizi per il volontariato) di Monza, Lecco e Sondrio; Franco Viganò, formatore scolastico, ex preside del Liceo Don Gnocchi di Carate; Eleonora Frigerio, presidente del Parco Regionale della Valle del Lambro; Nando Sanvito, giornalista ed educatore. Dopo i saluti di Alessio Laurenzano, presidente e amministratore delegato del gruppo Netweek, abbiamo invitato a porgere un saluto anche il vicepresidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala e il presidente della Provincia di Monza e Brianza Roberto Invernizzi. Perché Provincia e Regione, che ringraziamo, hanno accolto con favore la nostra richiesta di patrocinare questo e altri eventi da noi promossi in occasione del ventennale del Giornale di Carate. Così come l’hanno accolta tanti sindaci del territorio, a nome dei quali porterà il suo saluto il primo cittadino di Carate Brianza, Luca Veggian.
L’ingresso è libero, tutti i lettori e i cittadini che hanno seguito il nostro giornale in questi vent’anni sono invitati
a intervenire.

Sempre per festeggiare il ventennale, a partire da martedì 16 ottobre acquistando il Giornale di Carate i
lettori avranno in omaggio un album per la raccolta di figurine… speciali: figurine che accompagneranno alla
scoperta del nostro territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloPost comment