Da oggi il nostro settimanale Bergamopost si allarga e arriva anche all’Isola Bergamasca, con Ponte San Pietro, e in Val Seriana, con Albino, Alzano e Nembro. Questi quattro importanti comuni della provincia vanno ad aggiungersi agli altri ventuno dell’hinterland che oltre alla città di Bergamo raccontiamo da due anni: Azzano San Paolo, Comun Nuovo, Curno, Dalmine, Gorle, Grassobbio, Lallio, Levate, Mozzo, Orio al Serio, Osio Sopra, Osio Sotto, Seriate, Stezzano, Torre Boldone, Treviolo e Zanica. L’intento del nostro settimanale è tornare a raccontare la vita e la ricchezza sociale, economica, politica e culturale di questi luoghi, spesso trascurati, attraverso un settimanale che si caratterizza per un taglio vivace, “leggero” e moderno.
Il nostro modo di fare informazione è quello di entrare nel quotidiano delle persone. Noi crediamo ancora nell’importanza del giornale cartaceo, e per questo Netweek continua a investire e crescere su questo fronte, nonostante la crisi del settore e le difficoltà degli altri giornali. Una sfida che possiamo vincere solo grazie al supporto dei nostri lettori.
In questi due anni di vita Bergamopost ha saputo farsi apprezzare dai lettori, crescendo in vendite e abbonamenti, grazie a servizi approfonditi e originali. La redazione, giovane ed entusiasta, ha sede in via Verdi 10 a Bergamo, ed è sempre pronta ad ascoltare cittadini, imprese e istituzioni per raccontare insieme questo territorio. Nella Bergamasca Netweek è presente anche con il Giornale di
Treviglio, Romanoweek, il Giornale di Merate e la Gazzetta dell’Adda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloPost comment